IL FESTIVAL

 

Il mare è al centro di questo festival con il quale a Trieste celebriamo l’avvio del Decennio degli Oceani, per riflettere sulla loro conservazione e sul futuro delle risorse marine. Vogliamo dire, cioè raccontare, il mare in tutte le sue sfaccettature e con linguaggi diversi, con le immagini dell’arte, con le parole di chi scrive storie e quelle di chi sa spiegare la scienza. Ma questo festival è anche un invito a darsi da fare perché la vita del mare va tutelata e preservata. Ora più che mai.

 

QUANDO

24 MAGGIO – 8 GIUGNO 2023

Con 2 giornate speciali: 

Lunedì 5 giugno – Giornata mondiale dell’ambiente 

Giovedì 8 giugno  – Giornata mondiale degli oceani

 
DOVE

A TRIESTE E A MIRAMARE

WORK IN PROGRESS

 
PERCHÉ

PERCHÉ A TRIESTE LA SCIENZA DEL MARE È DI CASA

A Trieste siamo fortunati, non solo perché viviamo in una splendida città che si affaccia sul mare, ma anche perché qui operano numerose e autorevoli istituzioni che il mare lo studiano. Questo festival è un momento d’incontro tra la Trieste della scienza e i triestini innamorati del mare. L’occasione per conoscere meglio la vita del nostro piccolo golfo e quella di tutto il mare del mondo. Per difenderlo, e conservarlo vivo, come ogni grande amore che si rispetti.

 
CHI SIAMO

Il comitato promotore del Festival è costituito da:

WWF AMP Miramare
Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS
Patto di Trieste per la Lettura
Editoriale Scienza
Associazione Museo della Bora

MareDireFare è organizzato in collaborazione con

WORK IN PROGRESS

Con il patrocinio di

Comune di Trieste

Con il contributo di

WORK IN PROGRESS

 

IL FESTIVAL

Il Festival in città

WORK IN PROGRESS